30.10.21 21:00 {Evento terminato}

Elio Germano/Teatro delle Toscana/Infinito in Così è (o mi pare) – Little Bit Festival [SOLD OUT]

Festival

COSìèOMIPARE (2)

Una riscrittura per realtà virtuale di “Così è (se vi pare)” di Luigi Pirandello. Adattamento e Regia di Elio Germano, con Elio Germano, Gaetano Bruno, Serena Barone, Michele Sinisi, Natalia Magni, Caterina Biasiol, Daniele Parisi, Maria Sole Mansutti, Gioia Salvatori, Marco Ripoldi, Fabrizio Careddu, Davide Grillo, Bruno Valente, Lisio Castiglia, Luisa Bosi, Ivo Romagnoli e con la partecipazione di Isabella Ragonese e Pippo Di Marca.

In un salotto dell’alta borghesia si sviluppa Così è (se vi pare) di Luigi Pirandello che mette in discussione l’idea di “verità assoluta”: un intero paesino viene turbato dall’arrivo del signor Ponza e della signora Frola, un genero e sua suocera che sembrano raccontare versioni diverse di una stessa storia con “protagonista” la moglie e figlia, la signora Ponza. I cittadini non sanno più a chi e a che cosa credere, ma non possono smettere di indagare alla ricerca di una verità che, forse, non esiste.

Così è (o mi pare) cala il testo pirandelliano nella società moderna, dove “spiare” l’altro risulta ancora più semplice grazie all’uso dei nuovi media. Lo spettacolo è stato infatti pensato per essere realizzato in realtà virtuale, un nuovo strumento tecnologico, tra cinema e teatro, in grado di porre lo spettatore al centro della scena. Tramite cuffie e visori il pubblico si trova a essere non più a teatro, ma all’interno del lussuoso appartamento dove si svolge la storia, più precisamente all’interno del corpo di uno dei personaggi, che vede e ascolta tutto: il Commendator Laudisi, anziano padre di Lamberto, su una sedia a rotelle, invenzione non presente nel copione originale. Si apre così la possibilità di un’esperienza unica nel suo genere, utile alla finalità del racconto e alla riflessione sul tema pirandelliano di cosa sia reale e cosa sia vero. La prospettiva è duplice: individuale e collettiva. Attraverso la visione simultanea, lo spettatore si trova immerso nella stessa vicenda a cui assistono gli altri, ma può scegliere lui dove e cosa guardare. Contemporaneamente, nello stesso spazio, altre persone fanno la sua medesima esperienza tanto che al termine è possibile confrontarsi rispetto a quanto visto e sperimentato. Esattamente come a margine di uno spettacolo teatrale o di un film.

BIGLIETTI E ABBONAMENTI

INTERO € 10

ABBONAMENTO (escluso Elio Germano) € 30

ABBONAMENTO 1 SERATA € 15

ELIO GERMANO – COSì è (O MI PARE) € 22

OFFICINE PAPAGE – L’IMBARAZZO DELL’INFINITO, esperienza per spettatore solo INGRESSO GRATUITO MA PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

GLI EVENTI FUORI DAL NUOVO TEATRO DELLE COMMEDIE SONO A INGRESSO GRATUITO

Prenotazione o prevendita sempre consigliate

Prenotazioni 05861864087/3479708503 – info@nuovoteatrodellecommedie.it

Prevendite su www.nuovoteatrodellecommedie.it e nei punti vendita BoxOffice Toscana

Scarica qui il programma completo !

I LUOGHI DEL FESTIVAL

Nuovo Teatro delle Commedie, via G.M. Terreni 3/5

Mercemarcia, via Guglielmo Oberdan 14/a

Spazio Coworking, via Ginori 29

Galleria Uovo alla Pop, Scali delle Cantine 36

Silos Granario – Terminal Crociere, Piazzale dei Marmi 12

Museo Fattori – Sala Specchi, Villa Mimbelli via San Jacopo in Acquaviva 65

INFORMAZIONI PER L’ACCESSO AL FESTIVAL

Per accedere agli eventi in programma è necessario il Green Pass e l’uso della mascherina.

Per garantire l’accesso agli eventi in sicurezza e nel rispetto delle normative anticovid è caldamente consigliato l’acquisto del biglietto in prevendita.

Se acquisti il biglietto on line non dovrai né stamparlo né cambiarlo, basterà mostrarlo all’ingresso sul tuo cellulare.

Se acquisti l’abbonamento avrai accesso a tutti gli spettacoli del festival, escluso Elio Germano, ma ti chiediamo cortesemente di prenotare il tuo post.

Sarà possibile acquistare il biglietto in loco prima degli spettacoli, la biglietteria sarà aperta durante il festival a partire da un’ora prima del primo spettacolo in programma nella giornata.

Per garantire l’accesso alla struttura in sicurezza e il rispetto dell’orario di inizio degli spettacoli ti chiediamo di arrivare almeno 15 minuti prima.

Non sarà possibile entrare in sala dopo l’inizio dello spettacolo, nemmeno con il biglietto acquistato in prevendita, che non potremo né rimborsare né sostituire.

Ti piace questo post?


Con il sostegno della Regione Toscana