16.02.16

Aspettando Andrea Muzzi al Nuovo Teatro delle Commedie

Aspettando Andrea Muzzi al Nuovo Teatro delle Commedie sabato 20 ore 21.30 con lo spettacolo “All’alba perderò”. Abbiamo fatto qualche domanda ad Andrea, leggete cosa ci ha risposto!

Nome: ANDREA MUZZI
Età: 49
Chi sei: Attore/autore comico
Cosa fai al NTC: il mio ultimo spettacolo: all’alba perderò. Uno spettacolo in cui narro le vicende dei fuoriclasse della sconfitta, i campioni della perdita. C’è chi ha perso in un modo unico, straordinario!
Chi è il perdente che ti è rimasto di più nel cuore: Giancarlo Alessandrelli, portiere di riserva della Juventus negli 70. Purtroppo quelli erano gli anni di Dino Zoff, l’unico a giocare in serie A fino a 44 anni. Insomma il nostro portiere in 6 anni di Juve ha giocato solo 20 minuti…. e quella volta prese pure 3 goal.
Hai mai sbagliato un calcio di rigore: Ne ho sbagliato tanti! Ma non sono così determinanti nel risultato finale. È più influente nel nostro destino essere ben preparati per sfruttare l’occasione giusta. Non esserlo sarebbe imperdonabile.
Il libro che hai sul comodino adesso: Un covo di vipere. Camilleri.
La prima cosa che fai quando ti svegli:…spremuta di limone e acqua calda… non ci credevo ma fa veramente bene.
Il tuo sabato sera ideale: Al cinema. Magari a vedere un film senza la calca.
Tre aggettivi per descrivere il tuo lavoro: Surreale, satirico, profondo.
Hai un gesto scaramantico prima di salire sul palco e se sì quale: Niente… faccio solo un po’ di ginnastica. Non è scaramanzia… è l’età…così mi sciolgo….
Cosa c’è scritto alla voce lavoro nella tua carta d’identità: Attore/regista
Qual è il vanto del tuo cv e cosa invece ometti: Tra le cose di cui vado più orgoglioso c’è il mio ultimo film (scritto, co-diretto e interpretato) “Basta Poco”, selezionato al Premio cinema giovane, festival opere prime, come miglior opera prima 2015. Il lavoro che ometterei…”Piove sul bagnato”, il mio primo film…che aveva una bella sceneggiatura ma il risultato non mi ha affatto soddisfatto. 

Vi aspettiamo, prenotazioni al numero 0586 1864087 (lun-ven dalle ore 10 alle 14). 

#enjoy!

Ti piace questo post?


Con il sostegno della Regione Toscana